Peter Medak pensa che lo Hollywood lo ritenga troppo vecchio per girare nuovi film

Peter Medak pensa che lo Hollywood lo ritenga troppo vecchio per girare nuovi film
di

Peter Medak, genio del cinema dietro opere come Changeling, La Classe Dirigente e più recentemente a serie tv come The Wire e Breaking Bad, sostiene che ad Hollywood hanno iniziato a ritenerlo troppo vecchio per affidargli nuovi lavori.

"A Hollywood l'età è vista come qualcosa di terribile" ha rivelato Medak in una recente intervista. "Forse non dovrei proprio parlarne, ma credo che sia necessario perché è una cosa davvero idiota. Quello di cui non si rendono conto è che più si è in là con gli anni come registi - e io ho diretto per 50 anni, quindi qualcosa ne so in proposito - più si è esperti. Non significa che tu sia più lento, perché quando ho fatto qualcosa per la televisione le persone riuscivano a malapena a starmi dietro."

Semmai, ha detto Medak, la sua età avanzata dovrebbe essere una risorsa. "È un terribile equivoco del business di Hollywood", ha detto. "Per essere in grado di fare film, devi vivere la vita. Devi sapere che cosa è la vita, indipendentemente da quale sia la sceneggiatura."

Nel 1956, Medak fuggì nel Regno Unito dalla nativa Ungheria in seguito alla Rivoluzione Ungherese, una rivolta studentesca che divenne una rivolta nazionale contro il governo marxista-leninista del paese che alla fine fu repressa dall'Unione Sovietica. Una volta nel Regno Unito, Medak ha intrapreso una carriera cinematografica, imparando dal basso fino al suo primo film, Negativi, nel 1968, con Glenda Jackson.

Changeling è il suo film più noto, con un'eredità che ha resistito negli anni e ha ispirato molti registi dell'orrore, tra cui Alejandro Amenábar, che ha usato il film come fonte d'ispirazione per The Others, con Nicole Kidman. Il film non ha influenzato solo i giovani registi: a quanto pare, infatti, è anche uno dei preferiti di Martin Scorsese e Steven Spielberg.

"È molto difficile realizzare queste storie ed essere completamente originali, perché film dalla trama simile hanno necessariamente anche delle scene simili. Per fortuna ho fatto il mio film prima di molti altri, altrimenti non sarebbe stato così originale. Steven Spielberg mi ha rivelato che, durante la produzione di Poltergeist, ha proiettato Changeling un'infinità di volte per mostrare alla sua troupe quello che voleva. So che lui e Scorsese possiedono una copia originale del film in 35mm. È bello che due dei più grandi registi di tutti i tempi abbiano un mio film nella loro lista di film preferiti."

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
5