Peter Jackson ha rifiutato due volte la regia di Aquaman

Peter Jackson ha rifiutato due volte la regia di Aquaman
di

Peter Jackson, regista di The Hobbit, ha rifiutato per ben due volte l'opportunità di dirigere l'Aquaman della DC. In una recente intervista con Empire, ha rivelato che l'ex CEO della Warner Bros Kevin Tsujihara gli aveva offerto la possibilità di dirigere il primo stand-alone interpretato da Jason Momoa.

Tuttavia, Peter Jackson ha detto di no, e non una, ma due volte.

"Mi ha chiesto: Sei un fan di Aquaman? Ho detto di no" ha dichiarato a Empire. "Sei mesi dopo mi fa: Peter, sei un fan di Aquaman? E io ho risposto: No, Kevin, te l’ho già detto questo. Non sono un tipo da supereroi. Leggo Tintin... Guarda, i film sono difficili. Voglio solo fare qualcosa per cui nutro una profonda passione."

Durante l'intervista, Peter Jackson ha anche detto che non si rimetterà al lavoro tanto presto: “Non prevedo davvero di fare un altro film per un anno o due."

Alla fine, Aquaman è stato diretto da James Wan, il regista di The Conjuring e Fast and Furious 7. Il film con Jason Momoa ha guadagnato 1,143 miliardi di dollari ai botteghini di tutto il mondo, diventando il film DC Comics re di incassi di tutti i tempi. Un sequel è attualmente in fase di sviluppo presso la Warner Brothers: la mitica barba di Momoa tornerà in Aquaman 2.

Quanto è interessante?
3