Perché Ben Affleck è stato nominato ai Razzie per The Last Duel? La stampa è in rivolta

Perché Ben Affleck è stato nominato ai Razzie per The Last Duel? La stampa è in rivolta
di

Le annuali nomination ai Razzie Awards sono arrivate come sempre tra assolute certezze e clamorose sorprese, la più rumorosa della quali è stata la nomination a peggior attore per Ben Affleck, nello specifico per il ruolo del conte Pierre d’Alençon in The Last Duel di Ridley Scott.

Ben Affleck ha avuto un 2021 d'oro: oltre a essersi riunito con Jennifer Lopez, l'attore è anche in lizza per ottenere una nomination come migliore non protagonista per The Tender Bar di George Clooeny, ma soprattutto fin dall'esordio del film al Festival di Venezia ha ricevuto alcune delle migliori recensioni della sua carriera per The Last Duel, che ha scritto e interpretato insieme all'amico di una vita Matt Damon. Nel film di Scott Affleck interpreta il ruolo dell'impareggiabile conte Pierre d'Alençon, il cui edonismo impenitente contribuisce a sviluppare il personaggio di Adam Driver e ad accrescere la sua acrimonia nei confronti di quelli di Damon e Jodie Comer.

Nessuno però sembrerebbe averlo detto agli elettori di Razzie, che per la nomination di Ben Affleck questa volta si sono attirate parecchie critiche non solo dai fan, ma anche dalla stampa specializzata, con qualcuno che ha addirittura sostenuto che i votanti potrebbero non aver nemmeno guardato il film di Ridley Scott.

Ad ogni modo quella dei Razzie non è certo una scienza esatta (nella loro prima edizione in assoluto, nel 1980, del resto nominarono Stanely Kubrick come peggior regista per Shining!), e chissà che Ben Affleck non possa riprendersi una rivincita proprio oggi: le nomination agli Oscar 2022 saranno annunciate tra qualche ora, rimanete sintonizzati per conoscere l'elenco ufficiale.

Quanto è interessante?
3