Per Sonnenfeld girare Men in Black III senza il terzo atto “è stata una stupida idea”

di

Quando un film va molto bene al botteghino, chissà perché gli studio non riescono a fare a meno di trarne almeno un sequel, spesso di bassa qualità. Da anni si parla di realizzare seguiti di film famosi e fin'ora i risultati non sono stati molto incoraggianti. Non ha quindi sorpreso che la produzione di Men in Black III sia stata costellata da una serie di problemi.

In una recente intervista pubblicata sul nuovo numero di Empire, il regista Barry Sonnefeld ha parlato dei problemi che ha incontrato durante la produzione, in particolare nel periodo in cui sono state bloccate le riprese: "Quando abbiamo iniziato il film sapevamo di non aver finito il secondo o il terzo atto. È stata una scelta da irresponsabili? La risposta è si, se il film andrà bene come penso che accadrà, sarà stata una genialata. Se sarà un totale fallimento allora abbiamo avuto un'idea davvero stupida". Se come Sonnefeld siete indecisi su quale sia la risposta esatta, vi avverto che è la seconda indipendentemente da come andrà il film al botteghino.
Il problema del film è stato un continuo avvicendarsi di sceneggiatori che hanno rivisitato continuamente lo script ideato da Etan Cohen. David Koepp, Jeff Nathanson e per finire Michael Soccio hanno avuto il compito di dare una forma alla storia che soddisfacesse il protagonista Will Smith. Una situazione simile è già accaduta col Robin Hood di Ridley Scoot ma non a questi livelli, in questo caso il dubbio è che la storia possa avere senso.
Il responsabile degli effetti speciali Rick Baker ha confermato la pazza situazione in cui si è trovato a lavorare: "È stata una produzione da pazzi. Avevamo uno scrittore sul soudstage che scriveva le parole momenti prima che i ragazzi le recitassero. Non penso che sia il modo per fare alcun tipo di film. Ma ho visto un primo taglio e sono rimasto scioccato da quanto era buono". Incoraggiante? Non molto a dir la verità, ricordate che il film deve ancora uscire e non può dire che fa schifo...
L'intervista è finita con una possibile speculazione su MIB 4, Sonnefeld ha dichiarato: "Almeno adesso abbiamo Josh Brolin che interpreterà la parte di Tommy". Questo vuol dire che non vedremo più Tommy Lee Jones in un ipotetico quarto film?

Fonte The Playlist

Quanto è interessante?
0

Men in Black 3

Men in Black 3
  • Distributore: Sony Computer Entertainment
  • Genere: Commedia
  • Regia: Barry Sonnenfeld
  • Interpreti: Will Smith, Josh Brolin, Tommy Lee Jones, Alice Eve, Emma Thompson
  • Sceneggiatura: Etan Cohen, David Koepp, Jeff Nathanson, Michael Soccio
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Nelle sale Italiane dal: 23/05/2012

incasso box office: 6.213.911 Euro

Nelle sale USA dal: 25/05/2012

incasso box office: 163.000.000 Euro

Che voto dai a: Men in Black 3

Media Voto Utenti
Voti: 42
7
nd