Pedro Pascal: chi è Max Lord? Scopriamo il villain di Wonder Woman 1984

Pedro Pascal: chi è Max Lord? Scopriamo il villain di Wonder Woman 1984
di

Alla fine la Pandemia di Coronavirus ha vinto in Italia sull'uscita cinematografica di Wonder Woman 1984, costringendo in definitiva Warner Bros ha optare per una release in versione digitale, dunque a noleggio sulle diverse piattaforme online, dove il cinecomic diretto da Patty Jenkins approderà il prossimo 12 febbraio.

In attesa dunque dell'uscita del film DC con protagonista Gal Gadot, a una settimana da oggi, vogliamo in queste righe raccontarvi brevemente la storia editoriale e fumettistica di quello che sarà il villain del titolo, Maxwell Lord, interpretato per l'occasione da Pedro Pascal di The Mandalorian.

Il personaggio ha fatto la sa prima apparizione nel 1987 in Justice League of America, creato da Keith Giffen, J.M. DeMatteis e Kevin Maguire. Nei fumetti è ricordato come un tassello essenziale nella formazione della Justice League, anche se si scoprì poi essere controllato da un'intelligenza artificiale che voleva puntare al dominio assoluto del mondo. Tra le altre cose, ad esempio, arrivò ad assoldare un terrorista come super criminale da far sconfiggere alla Lega della Giustizia.

Anche ormai sconnesso dall'influenza dell'IA, Maxwell venne comunque descritto come uomo d'affari immorale, acquisendo poi alcuni poteri durante il crossover Invasione!, entrando poi in coma, scoprendo di avere un tumore al cervello e ricambiatosi per sopravvivere come un Cyborg con poteri psichici.

In Countdown to Crisi sulle Terre Infinite, non è più né Cyborg né superuomo.

Quanto è interessante?
2