Pedro Almodóvar, la Sony acquista i diritti del nuovo film La voce umana

Pedro Almodóvar, la Sony acquista i diritti del nuovo film La voce umana
di

Prosegue il proficuo rapporto tra Pedro Almodóvar e Sony Pictures Classics, dopo l'acquisizione dei diritti di La voce umana, il cortometraggio, della durata di 30', diretto dal regista spagnolo con protagonista Tilda Swinton. Il film verrà proiettato in anteprima mondiale durante la prossima edizione del New York Film Festival.

Il cortometraggio di Almodóvar è un libero adattamento dell'opera di Jean Cocteau, La voix humaine. La trama del corto racconta la storia di una donna disperata che aspetta la telefonata dell'uomo amato dal quale è stata appena abbandonata. Per il regista spagnolo è il primo film in assoluto diretto in lingua inglese.

Sony elaborerà un piano di uscita del film, tenendo ben presente la corsa agli Oscar per il miglior cortometraggio live action. Il binomio Almodóvar-Sony ha già dato risultati importanti in tal senso: Tutto su mia madre vinse l'Oscar al miglior film in lingua straniera mentre Parla con lei vinse l'Oscar alla miglior sceneggiatura originale.
Lo scorso anno Pedro Almodóvar ha criticato la mancanza di sessualità nei film Marvel, una delle tante critiche piovute al franchise da cineasti molto noti come Martin Scorsese.
Su Everyeye trovate la recensione di Dolor y Gloria, pellicola che ha permesso ad Antonio Banderas di vincere il premio alla miglior performance maschile al Festival di Cannes. Nel cast del film Penélope Cruz, Leonardo Sbaraglia, Nora Navas e Cecilia Roth. Il film in Spagna è stato distribuito da Sony Pictures Releasing.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2