Parasite di Bong Joon-ho trionfa ai Los Angeles Film Critics Association Awards

Parasite di Bong Joon-ho trionfa ai Los Angeles Film Critics Association Awards
di

I critici di Los Angeles hanno scelto: Parasite di Bong Joon-ho è stato votato come miglior film dell'anno ai Los Angeles Film Critics Association Awards. Il film di Bong non ha portato a casa invece il premio alla sceneggiatura, assegnato a Storia di un matrimonio di Noah Baumbach mentre poche sorprese sono arrivate dai premi per la recitazione.

Antonio Banderas ha vinto il premio come miglior attore per Dolor y Gloria di Pedro Almodovar, con Mary Kay Place che ha vinto il riconoscimento come miglior attrice per Diane; quest'ultimo è forse il premio meno scontato, visto che Place ha battuto in volata la favorita Lupita Nyong'o per Noi.
Il premio come miglior attrice non protagonista è stato assegnato Jennifer Lopez per Le ragazze di Wall Street.

Il riconoscimento al miglior film straniero è stato assegnato a Dolor y Gloria di Pedro Almodovar, che si conferma uno dei titoli europei più interessanti e apprezzati anche negli Stati Uniti, anche in previsione della Notte degli Oscar e dell'assegnazione della statuetta al miglior film in lingua straniera.
Nella categoria animazione ha trionfato I Lost My Boy.
Parasite ha avuto la meglio sull'altro grande favorito, The Irishman: Bong Joon-ho ha battuto Martin Scorsese anche nella categoria riservata alla miglior regia.
Bong Joon-ho non girerebbe mai dei film Marvel, come spiegato dal regista sudcoreano che quindi continua a perseguire un cinema di stampo autoriale e legato alle dinamiche familiari. Un apprezzamento americano può significare un remake a stelle e strisce di Parasite?

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
1