Marvel

Il papà di Tom Holland twitta l'hashtag #SaveSpiderMan e dice la sua sulla situazione

Il papà di Tom Holland twitta l'hashtag #SaveSpiderMan e dice la sua sulla situazione
di

Continuano ad arrivare notizie relative al recente divorzio tra Disney e Sony sulla co-gestione di Spider-Man, questa volta da parte di Dominic Holland, padre dell'amatissimo Tom Holland, interprete di Peter Parker nel Marvel Cinematic Universe messo adesso in una difficile e burrascosa situazione.

Nel nostro speciale dedicato a Spider-Man abbiamo ripercorso tutti i passi di questa crisi, che a quanto pare è indigesta anche agli Holland, visto che il padre di Tom ha condiviso via Twitter l'hashtag che sta attualmente impazzando via social: #SaveSpiderMan, affiancandolo al link del suo blog personale, dove è possibile, dove nelle ultime ore è apparso un messaggio decisamente emblematico. Scrive infatti Holland:

"Acqua burrascose... La scorsa settimana era in trend su Twitter per aver avuto il coraggio di scrivere un libro intitolato Eclipsed - un racconto caustico, pieno di invettive e angoscia sulla mia mancanza di successo sulla fama sfrenata di mio figlio maggiore, Tom. I Tweet offensivi sono stati ritwittati per ben 10.000 volte e nonostante non sembrasse una buona lettura, ha migliorato anche le vendite del libro. Ora mi accorgo che Tom è al centro di un altra situazione burrascosa su Twitter per la notizia che l'amore tra Marvel Studios e Sony è finito".

Continua poi: "Com'era prevedibile, la speculazione si è diffusa. Sono partite le richieste di boicottaggio. Le teste devono cadere. #SaveSpiderMan. E se i supereroi hanno bisogno di essere salvati, allora siamo davvero nei guai. Alle ultime notizie, il mio telefono comincia a squillare. Le stazioni radio sono ansiose di farmi comparire nei loro programmi, desiderose che io speculi sulla vicenda e arredi la stanza a mio piacimento. Ovviamente, ho rifiutato. Tutto quello che ho da dire è un no comment, e non per paura di apparire scortese o arrogante. Un po' sfacciatamente, ho suggerito di poter comparire nei loro show nelle mie vesti di comico (e non di papà) e con un nuovo romanzo appena pubblicato da me, Gabriel... Questo ha suscitato una pausa imbarazzante prima che venisse declinata l'offerta. Forse per il rimborso? Così sono tornato al mio blog".

Ha poi finito: "Per concludere, non so davvero nulla dell'impasse tra Sony e Marvel. Non ho alcuna traccia interna su questo tipo di questioni. Qualsiasi cosa decideranno di fare questi due grandi studios, comunque, la mia impressione è che il franchise continuerà. Ci hanno puntato troppo e ci sono troppi soldi in ballo - e oltretutto, tutti vogliono la stessa cosa, ovvero Spider-Man sul che li tenga al sicuro e intrattenuti sul più grande schermo possibile. E con Tom nel costume, almeno per il momento. E più avanti negli anni, ovviamente, con un nuovo giovane volto nei panni del personaggio - e dio non voglia che abbia un padre "comico, cinico e arrabbiato e fallito". Eclissati dal vostro amichevole padre di Tom Holland di quartiere".

A voi giudicare.

Quanto è interessante?
6