Panzer chocolate: dalla Spagna una pellicola interattiva con smartphone acceso

di

Secondo Silencio Rodamos, casa produttrice del film, ecco arrivare il primo lungometraggio interattivo e precursore di un nuovo tipo di genere mediatico: Panzer chocolate. Proiettato al festival Nocturna di Madrid, è senz'altro una pellicola che si distingue dai canoni odierni soprattutto per alcuni aspetti tecnici, poiché il pubblico potrà partecipare al film attraverso il proprio smartphone purché collegato ad una rete internet. Il procedimento è semplice, bisogna scaricare l'applicazione dedicata (Panzer movie) che si avvierà all'inizio del film, a questo punto lo spettatore avrà a sua disposizione una moltitudine di contenuti extra con i quali, oltre ad usufruire di angolazioni e inquadrature alternative, potrà anche cambiare il finale della pellicola diretta, sceneggiata e prodotta da Robert Figueras (conosciuto come regista di corti), che si avvale di un gruppo di giovani attori che recitano in Inglese. Nei fatti la pellicola non brilla ne per trama, ne per realizzazione artistica, oltre a mirare anche ad un target adolescenziale, i contenuti extra sono di circa 12 minuti, mentre il finale alternativo si attesta sui 5 minuti. Nonostante tutto bisogna comunque rendere onore all'idea originale del team, sperando che in futuro questo nuovo format possa essere più convincente.

Quanto è interessante?
0