Il Padrino, Al Pacino rivela: 'Coppola scoppiò a piangere per una scena tagliata'

Il Padrino, Al Pacino rivela: 'Coppola scoppiò a piangere per una scena tagliata'
di

Le riprese de Il Padrino non furono esattamente rose e fiori: i rapporti burrascosi tra Francis Ford Coppola e la produzione sono cosa nota, come testimoniano le dichiarazioni rilasciate in queste ore da Al Pacino circa una reazione piuttosto emotiva del regista davanti ad una decisione dei vertici di Paramount.

Stando a quanto rivelato dalla star de L'Avvocato del Diavolo, infatti, il regista (che recentemente ha svelato la sua scena preferita de Il Padrino) si fece trovare letteralmente in lacrime davanti all'ingresso del camper dell'attore, dopo una lunga giornata di riprese.

"Ricordate la scena del funerale di Marlon, quando lo seppelliscono? Si girava all'aperto ed era sera, il sole stava tramontando. Quindi ero felice perché potevo tornare a casa a bere qualcosa. Ero sulla strada per il camper, pensando che fosse stata una buona giornata. Non avevo battute, non avevo impegni, andava tutto bene. Quindi torno al camper e lì, seduto su una lapide, vedo Francis Ford Coppola che piange come un bambino" sono state le parole di Al Pacino.

La star di Scarface ha poi proseguito: "Andai da lui e gli dissi: 'Francis, che succede?' e lui: 'Non mi permettono di girare un'altra inquadratura'. E lì pensai: 'Ok, immagino di essere finito in un buon film, perché c'è questo tipo di passione'". Nonostante i tagli, comunque, possiamo dire che tutto sommato il risultato finale sia stato accettabile, non trovate? Vi ricordiamo, intanto, che a breve sarà disponibile il cofanetto per il 50esimo anniversario de Il Padrino!

FONTE: variety
Quanto è interessante?
4