Oscar 2024, Spielberg fa la storia: 13esima nomination a Best Picture, nessuno come lui

Oscar 2024, Spielberg fa la storia: 13esima nomination a Best Picture, nessuno come lui
di

Durante l'annuncio delle nomination agli Oscar 2024 il suo nome è passato un po' in sordina e molti non se ne sono accorti, ma alla 96esima edizione degli Academy Awards uno dei protagonisti è - ancora una volta - il leggendario regista Steven Spielberg.

Dovete sapere, infatti, che Spielberg è stato nominato a Miglior film dell'anno con Maestro, il film co-scritto, diretto e interpretato da Bradley Cooper e distribuito da Netflix di cui il regista di Incontri ravvicinati del terzo tipo è co-produttore: questa importante candidatura, l'unica ottenuta da Spielberg per questa edizione degli Oscar (l'autore deve ancora iniziare le riprese del suo prossimo film, Bullitt, e non era in gara quest'anno) riscrive la storia degli Oscar siglando un importantissimo record.

Da oggi, infatti, Spielberg è l'unica persona candidata 13 volte a Best Picture: un record assoluto per gli Academy Awards per un singolo produttore dal 1951, quando venne stabilito che l'Oscar al miglior film sarebbe stato assegnato ai produttori e non più agli studios. I produttori nominati per Maestro sono Bradley Cooper, che ha anche co-scritto, diretto e interpretato il film biografico su Leonard Bernstein, Fred Berner, Amy Durning, Kristie Macosko Krieger e Spielberg. Spielberg aveva già ricevuto la nomination per il miglior film 12 volte, per E.T. l'extraterrestre (1982), Il colore viola (1985), Schindler's List (1993), Salvate il soldato Ryan (1998), Munich (2005), Lettere da Iwo Jima (2006), War Horse (2011), Lincoln (2012) ), Il ponte delle spie (2015), The Post (2017), West Side Story (2021) e The Fabelmans (2022).

Il risultato ottenuto da Maestro sigla anche un secondo record per Spielberg: il regista e la sua partner di produzione, Kristie Macosko Krieger, diventano il terzo team di produttori nella storia a ricevere una nomination per il miglior film in tre anni consecutivi, unendosi a Peter Jackson, Fran Walsh e Barrie M. Osborne (nominati per Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello nel 2002, Le Due Torri nel 2003 e Il Ritorno del Re nel 2004) e Dede Gardner e Jeremy Kleiner (12 anni schiavo nel 2014, Selma nel 2015, La grande scommessa nel 2016 e Moonlight nel 2017).

Allo stesso tempo, agli Oscar 2024 Martin Scorsese ha superato un record di Steven Spielberg che riguarda l'Oscar alla miglior regia.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi