Oscar 2023: quando e come vedere le nomination, quali saranno i probabili candidati?

Oscar 2023: quando e come vedere le nomination, quali saranno i probabili candidati?
INFORMAZIONI FILM
di

Ci siamo: gli Oscar 2023 stanno per avere definitivamente inizio, quando all'inizio della settimana in arrivo saranno annunciate ufficialmente le nomination per la 95esima edizione degli Academy Awards, che saranno consegnati sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles il 12 marzo prossimo.

Per la precisione, le nomination agli Oscar 2023 saranno annunciate il 24 gennaio alle 14:30 ora italiana, come al solito durante una diretta televisiva sul canale di Good Morning America negli USA che sarà estesa anche in streaming niente sul sito ufficiale degli Oscar e tutti i canali social dell’Academy, compreso quello YouTube: per seguire l'annuncio live, dunque, vi basterà sintonizzarvi sul video che potete trovare in calce all'articolo, con i presentatori Riz Ahmed e Allison Williams si alterneranno nell'annuncio dei candidati (oppure collegarvi con Everyeye, dato che vi forniremo l'elenco completo delle nomination non appena terminerà la diretta).

Ma quali saranno i film e gli attori che verranno nominati agli Oscar? Proviamo a fare brevemente il punto della situazione.

Per quanto riguarda le star, tra protagoniste e non protagoniste sia femminili che maschili, le nomination che sembrano tra le più sicure in assoluto sono (o dovrebbero essere) quelle di Colin Farrell, Brendan Gleeson e Barry Keoghan per Gli spiriti dell’Isola, Cate Blanchett per Tár, Ana de Armas per Blonde, Brendan Fraser per The Whale, Angela Bassett per Black Panther: Wakanda Forever e quelle della coppia Michelle Yeoh e Ke Huy Quan per Everything Everywhere All At Once. Nel campo dei registi invece la sfida appare apertissima, con soli cinque posti disponibili per Joseph Kosinski, i Daniels, Steven Spielberg, James Cameron, Todd Field, Park Chan-Wook, Damien Chazelle, Guillermo Del Toro, SS Rajamouli e Martin McDonagh (che potrebbe cedere in questa categoria in favore di una quasi scontata nuova vittoria in qualità di sceneggiatore).

Infine, dopo le sentenze delle nomination ai PGA Awards, tra i film pronti ad esultare per una nomination all’Oscar come miglior film (categoria dedicata ai produttori e unica con dieci slot disponibili) dovrebbero rientrare diversi blockbuster, come Top Gun: Maverick, Avatar: La via dell’acqua e, chissà, Black Panther: Wakanda Forever e/o RRR, oltre a film più 'piccoli' come il favoritissimo The Fabelmans, Tár, Decision to leave, Everything Everywhere, Pinocchio e The Whale, con Babylon, Glass Onion e Niente di nuovo sul fronte occidentale appena dietro. Non ci aspettiamo, comunque, grosse sorprese come quelle avute con le nomination dei BAFTA Awards, gli 'Oscar inglesi', che in questa categoria hanno lasciato fuori Spielberg, Cameron e perfino Tom Cruise.

Nel campo dei migliori effetti speciali appare già scontata non solo la presenza ma proprio la vittoria finale del sequel di Avatar, così come è difficile non immaginare Pinocchio di Guillermo Del Toro uscire trionfatore dalla categoria dei film animati, ma prima di chiudere spazio anche agli amanti della musica, con la cinquina per la miglior canzone originale che si preannuncia come una delle più pop degli ultimi anni: tra i nominati, infatti, potrebbero spuntare nomi come Rihanna, Taylor Swift, Lady Gaga e The Weekend.

Secondo voi chi riuscirà ad entrare nella fase finale degli Oscar 2023? Ditecelo nella sezione dei commenti!

Quanto è interessante?
0