Oscar 2022: Steven Spielberg potrebbe fare la storia del cinema (ancora una volta)

Oscar 2022: Steven Spielberg potrebbe fare la storia del cinema (ancora una volta)
di

West Side Story, nonostante i pessimi incassi al debutto, è già adesso uno dei film favoriti per gli Oscar 2022, ma in base ad una particolare statistica Spielberg potrebbe fare ancora una volta la storia del cinema.

Ad oggi, Spielberg è una delle uniche due persone nella storia ad aver ottenuto almeno una nomination per il miglior regista in cinque decenni diversi (l'altra è Martin Scorsese): la storia di Spielberg con gli Oscar inizia con Incontri ravvicinati del terzo tipo (anni '70) e prosegue con I predatori dell'arca perduta (1982) ed E.T. L'extraterrestre (1983), Schindler's List (1994) e Salvate il soldato Ryan (1999), Munich (2006) e Lincoln (2013) (queste ultime due, tra l'altro, entrambe perse contro Ang Lee in Brokeback Mountain e Life of Pi). Qualora dovesse arrivare anche la nomination per la miglior regia di West Side Story, Spielberg diventerebbe il primo regista ad essere candidato in sei decenni consecutivi, un risultato mostruoso che sottolineerebbe per l'ennesima volta l'importanza dell'autore nella storia del cinema.

Non solo: dal momento che Spielberg è anche accreditato come produttore di West Side Story, potrebbe conquistare a livello personale anche una nomination per il miglior film del 2022, cosa che siglerebbe un ulteriore record: si tratterebbe infatti della dodicesima candidatura nella categoria principale degli Oscar, e già attualmente il regista è detentore di questo primato unico. I film prodotti da Spielberg che hanno ottenuto la nomination Oscar al miglior film sono: Jaws, Raiders of the Lost Ark, E.T. The Extra-Terrestrial, The Color Purple, Schindler’s List, Saving Private Ryan, Munich, War Horse, Lincoln, Bridge of Spies e The Post.

Per altri approfondimenti, scoprite quanti Oscar ha vinto Steven Spielberg nel corso della sua carriera.

Quanto è interessante?
5