Oscar 2020, Leonardo DiCaprio e Brad Pitt verso un testa a testa?

Oscar 2020, Leonardo DiCaprio e Brad Pitt verso un testa a testa?
di

Con due star del calibro di Leonardo DiCaprio e Brad Pitt nel cast di C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino, in vista della stagione dei premi si profila un classico dilemma: chi dei due sarà considerato "attore protagonista" e chi "non protagonista"?

Situazioni del genere non sono inedite. Lo scorso anno, per esempio, Olivia Colman ha vinto l'Oscar come miglior attrice protagonista, ma non era l'unica protagonista de La Favorita: divideva invece la scena con Emma Stone e Rachel Weisz. Fox Searchlight, tuttavia, per non rischiare di disperdere i voti, ha deciso di puntare su Colman come protagonista e considerare le altre due - che avevano entrambe già vinto un Oscar - non protagoniste.

Stesso discorso per Green Book, con Mahershala Ali premiato come miglior attore non protagonista mentre Viggo Mortensen concorreva per l'Oscar da protagonista.

Cosa succederà con C'era una volta a Hollywood? Quali saranno gli "ordini di scuderia" della Sony? Sembra una scelta difficile considerando la stoffa (e l'ego) di Leonardo DiCaprio e Brad Pitt. I piani non sono stati ancora rivelati, ma voci di corridoio parlano di DiCaprio candidato come protagonista e Pitt come non protagonista. Siamo sicuri che quest'ultimo accetterà di buon grado? Un membro dell'Academy avrebbe detto che il nuovo film di Tarantino è "il miglior lavoro che Brad abbia mai fatto".

Candidare due attori dello stesso film nella stessa categoria non sembra in ogni caso una scelta sensata. Successe nel 1992, quando Susan Sarandon e Geena Davis furono entrambe nominate per Thelma & Louise, ma l'Oscar se lo aggiudicò la terza incomoda, Jodie Foster, per Il silenzio degli innocenti.

Vedremo come andrà a finire. C'era una volta a Hollywood, intanto, è già al centro delle polemiche per le dichiarazioni della figlia di Bruce Lee e per le critiche della PETA.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
6