Oscar 2019: Spike Lee contrariato per la vittoria di Green Book?

Oscar 2019: Spike Lee contrariato per la vittoria di Green Book?
di

Spike Lee è stato uno dei protagonisti della serata degli Oscar 2019, svoltasi al Dolby Theatre di Los Angeles. Lee si è aggiudicato l'Oscar alla miglior sceneggiatura non originale per BlacKkKlansman ed è letteralmente saltato per la gioia fra le braccia di Samuel L. Jackson salendo sul palco per ritirare il premio. Poi l'umore pare sia cambiato.

Dopo la standing ovation ricevuta dalla platea del Dolby Theatre al momento della sua premiazione, insieme a Charlie Wachtel, David Rabinowitz e Kevin Willmott, Spike Lee ha assistito alla vittoria un po' a sorpresa di Green Book quale miglior film.
Seduto tra il pubblico, Lee si sarebbe mostrato visibilmente irritato per la scelta dell'Academy, agitando le mani e cercando di uscire in anticipo dal Dolby Theatre.
Il film di Peter Farrelly ha suscitato diverse polemiche soprattutto perché è considerato troppo stereotipato il suo modo di raccontare la storia di Don Shirley e Tony Lip, e per le controverse posizioni politiche di Nick Vallelonga, uno degli sceneggiatori della pellicola.
La stessa famiglia di Don Shirley aveva criticato il film nelle scorse settimane, definendolo 'una sinfonia di menzogne'.
Intervenuto successivamente nel backstage della cerimonia, Spike Lee non ha commentato la scelta dell'Academy, commentando in maniera sarcastica:"Ogni volta volta che c'è qualcuno che guida io perdo", facendo riferimento a quando perse l'Oscar con Fa' la cosa giusta in concorrenza con A spasso con Daisy.
"Credevo di essere in prima fila al Garden ma hanno fatto una cattiva scelta" ha dichiarato lapidario il regista.
"Prima del mondo, rendo lode ai nostri antenati, che hanno contribuito a costruire questo Paese" ha spiegato Spike Lee dal palco "Siamo tutti connessi ai nostri antenati...quando amiamo la nostra umanità".
Infine la deviazione politica sulle presidenziali del 2020, invitando le persone a 'essere dalla parte giusta della storia, facendo una scelta morale tra amore e odio'.

FONTE: CTVNews
Quanto è interessante?
5