Oscar 2019: Donald Trump critica Spike Lee dopo il discorso sulle elezioni

Oscar 2019: Donald Trump critica Spike Lee dopo il discorso sulle elezioni
di

Diverse star hanno approfittato della Notte degli Oscar per criticare l'amministrazione Trump, provocando più o meno scalpore, a seconda delle dichiarazioni. La comica Maya Rudolph, ad esempio:"Non c'è nessun presentatore stasera, non ci sarà una categoria di film popolare e il Messico non pagherà per il muro" ha ironizzato sul palco.

Lo stesso ha fatto Javier Bardem, quando ha presentato l'Oscar al miglior film straniero:"Non ci sono confini o muri che possano frenare l'ingegno e il talento" ha detto la star spagnola "In ogni regione di qualsiasi Paese, di qualsiasi continente, ci sono sempre grandi storie che ci commuovono e stasera celebriamo l'eccellenza e l'importanza delle culture e delle lingue di diversi Paesi".
Protagonista di un siparietto anche l'attore Keegan-Michael Key, che ha ricreato un siparietto ironico che riprendeva un gesto di Trump mentre si recava sull'Air Force One nell'ottobre scorso.
Tra tutti ha certamente fatto più scalpore il discorso di Spike Lee, che si è rivolto al popolo statunitense in vista delle presidenziali del 2020:"Le elezioni presidenziali del 2020 sono dietro l'angolo. Mobilizziamoci tutti, stiamo dalla parte giusta della storia, scegliamo l'amore sull'odio, facciamo la cosa giusta". Le parole di Lee hanno provocato la standing ovation del teatro "Voglio lodare i nostri antenati che hanno aiutato a costruire questa nazione. Siamo tutti collegati ai nostri antenati quando amiamo la nostra umanità".
Nelle scorse ore non si è fatta attendere la dura risposta del presidente Donald Trump su Twitter:"Sarebbe stato bello se Spike Lee avesse potuto leggere i propri appunti, o meglio ancora non avesse avuto alcun appunto, mentre faceva il suo attacco razzista nei confronti del vostro Presidente, che ha fatto di più per gli afroamericani (riforma della giustizia, numeri più bassi nel campo della disoccupazione nella storia della nazione, tagli alle tasse ecc.) rispetto ad ogni altro presidente!".

Arriverà la risposta del regista di BlacKkKlansman?

FONTE: Ibtimes
Quanto è interessante?
4