Oscar 2016, Mark Rylance è il miglior attore non protagonista

di

Arriva il momento del miglior attore non protagonista, una delle categorie più attese, che vedono come protagonista Sylvester Stallone, che torna nei panny di Rocky, stavolta allenatore di Creed. La vittoria finale però è di Mark Rylance.

Candidati sono Christian Bale per La grande scommessa, Tom Hardy per Revenant, Mark Ruffalo per Il caso Spotlight, Mark Rylance per Il ponte delle Spie e, appunto, Sylvester Stallone per Creed. Il premio va a Rylance, che ottiene la prima vittoria dopo la prima nomination: «Avere l'occasione di lavorare con uno dei più grandi storyteller del cinema, Steven Spielberg, è stato un grandissimo onore. Sono più che onorato di lavorare con attori e persone che sono state candidate così tante volte a questo premio. Ringrazio quindi tutta la mia famiglia, sono fiero di essere un attore».

L'attore britannico, che è abituato al palcoscenico teatrale piuttosto che a quelli del cinema, sarà nuovamente al cinema con Steven Spielberg in Il gigante gentile, titolo originale The BFG.

Quanto è interessante?
0