Orlando Bloom non vede l'ora di svegliarsi per accudire la figlia: "È un momento magico"

Orlando Bloom non vede l'ora di svegliarsi per accudire la figlia: 'È un momento magico'
di

Dopo la difficile crisi tra Katy Perry e Orlando Bloom, la situazione si è ristabilita e a quanto pare la figlia che dovrebbe nascere a breve dalla loro unione si è già assicurata un padre degno di nota.

L'attore quarantatreenne ha già un figlio di nove anni, avuto con l'ex moglie Miranda Kerr, e forse è proprio il ricordo di quella prima esperienza come padre a suscitare in lui un rinnovato spirito paterno.

"Non vedo l'ora di vivere quelle notti in cui probabilmente mi sveglierò e dovrò dare il latte a mia figlia, usando il biberon ovviamente, perché non allatto, ma di sicuro mi occuperò del biberon", ha scherzato durante un'intervista per Good Morining America, "Non vedo l'ora perché amo quei momenti calmi di notte, quando sembra che il mondo sia addormentato e tu sei lì con un bambino che dorme".

Una sensazione che papà Bloom adora e che sarà felice di ritrovare di qui a poche settimane: "Quando un angelo spunta sulla Terra, e per me è così, è un momento magico... sapete, quei momenti di quiete a casa in cui sei soltanto tu e la tua famiglia, con il piccolo. Ti prendi cura di lui, cerchi di essere presente e di renderti utile, di aiutare nel dare nutrimento a questa piccola vita".

Non sono mancati i complimenti nei confronti della compagna, una vera e propria "forza della natura" per come gestisce ogni tipo di situazione. Del resto, anche Katy Perry aveva avvertito l'emozione di Orlando Bloom per la figlia in arrivo.

FONTE: filmnews
Quanto è interessante?
2