L'originale King Kong tornerà nei cinema per la prima volta in 64 anni

L'originale King Kong tornerà nei cinema per la prima volta in 64 anni
di

Nell'anno di Godzilla vs Kong, la cui uscita è prevista per novembre, l'originale King Kong del 1933 tornerà a ruggire sui grandi schermi cinematografici il prossimo marzo per la prima volta in 64 anni.

Fathom Events e la catena TCM Big Screen Classics hanno organizzato l'evento speciale, che raggiungerà oltre 600 cinema in tutti gli Stati Uniti per un solo giorno: domenica 15 marzo.

E' la prima volta che il film torna in sala nel 21esimo secolo: fatta eccezione per alcuni eventi pubblici isolati, l'ultima grossa distribuzione della pellicola nel mondo risale addirittura al 1956, e pensare a quanto sia cambiata la società da allora in relazione all'opera di Merian C. Cooper ed Ernest B. Schoedsack, che invece è rimasta identica dal 1933 e ha attraverso quasi cento anni di storia dell'uomo, farà girare la testa di ogni cinefilo. Pensate che all'epoca dell'ultima distribuzione il Presidente degli Stati Uniti era ancora Eisenhower e il costo medio di un biglietto per il cinema costava la bellezza di 59 centesimi.

Il film è interpretato da Fay Wray, Robert Armstrong, Bruce Cabot e presenta una colonna sonora del leggendario compositore Max Steiner. Sebbene sia stato riproposto alle generazioni con due remake (uno del 1976 per la regia di John Guillermin e la produzione del nostro Dino De Laurentis, un altro nel 2005 prodotto e diretto da Peter Jackson), oltre ovviamente alla versione recente vista in Kong: Skull Island, l'originale del 1933 detiene ancora un fascino assoluto che il grande critico cinematografico Roger Ebert definì "senza età e primordiale".

Per altri approfondimenti leggete la descrizione delle prime immagini di Godzilla v Kong e guardate il primo poster ufficiale.

Quanto è interessante?
2