Original Sin, la protagonista non sarebbe dovuta essere Angelina Jolie

Original Sin, la protagonista non sarebbe dovuta essere Angelina Jolie
di

Era il 2001 quando nei cinema arrivava Original Sin, pellicola con protagonisti Antonio Banderas ed Angelina Jolie che, nonostante sia ambientata nell'800, riesce a trattare temi molto moderni, come il furto d'identità. Originariamente, però, ad interpretare Julia sarebbe dovuta essere un'altra attrice.

Angelina Jolie ha rivelato che Hollywood è un posto che non aiuta il benessere, confermando il proprio rapporto conflittuale con lo star system. All'epoca del film, però, l'attrice era al massimo del suo star appeal diventando tra le dive del cinema più chiamate e richieste del mondo. In realtà, però, la situazione sarebbe potuta essere molto diversa rispetto a ciò che effettivamente il pubblico ha avuto modo di vedere al cinema e nelle scene del film.

Tutto parte, in realtà, dalla produzione della pellicola. A comprare i diritti del romanzo dal quale è tratto Original Sin fu la casa di produzione di Michelle Pfeiffer che iniziò a programmare la realizzazione di un lungometraggio basato su questa storia. Senza spingersi a cercare un'attrice, la Pfeiffer sembrava intenzionata lei stessa ad interpretare la bella e misteriosa Julia. Nel corso del tempo e della produzione, però, decise di ritirare la sua scelta comparendo nei titoli di coda solo come produttrice esecutiva.

Per celebrare la sua carriera, vi consigliamo il nostro speciale sui ruoli più iconici prima e dopo catwoman di Michelle Pfeiffer. Cosa ne pensate? Raccontatecelo nei commenti!