Original Sin, Angelina Jolie e quella doppia nomination ai Razzie come peggior attrice

Original Sin, Angelina Jolie e quella doppia nomination ai Razzie come peggior attrice
di

Gli anni Duemila per Angelina Jolie sono stati quelli della consacrazione come super-star affermata capace di generare ampi risultati al box-office mondiale, anche se non altrettanti in campo di recensioni da parte della critica. Un esempio sono stati i due film del 2001, quello su Lara Croft: Tomb Raider e specialmente Original Sin.

Gli anni '90 immediatamente precedenti avevano visto la Jolie protagonista di pellicole di successo come Il collezionista di ossa e specialmente Ragazze interrotte, che le valse l'Oscar come miglior attrice non protagonista. I Duemila iniziarono con il successo al box-office di Fuori in 60 secondi, al fianco della star Nicolas Cage e proseguirono con il primo adattamento cinematografico del videogame Lara Croft: Tomb Raider, quasi 300 milioni di dollari di incasso (a fronte dei 115 stanziati nel budget) ma anche una pioggia di critiche non proprio favorevoli, soprattutto per quanto riguarda l'interpretazione dell'attrice, definita spenta e svogliata.

Le cose non migliorarono nella pellicola successiva: Original Sin, oltre a rivelarsi un flop di pubblico nonostante la presenza della Jolie e di Antonio Banderas, in quel periodo lanciatissimo grazie al successo de La Maschera di Zorro, fu anche un fiasco per la critica specializzata, il solo Roger Ebert, di solito molto cinico nelle sue recensioni, fu l'unico ad apprezzare la pellicola lodando la performance ammaliante dell'attrice.

La Jolie per queste due interpretazioni si "guadagnò" ben due nomination ai successivi Razzie Awards, che la nominarono appunto peggior attrice sia per Lara Croft: Tomb Raider che per Original Sin. La (per nulla) ambita statuetta andò alla fine a Mariah Carey per la sua interpretazione in Glitter, risparmiando l'imbarazzo alla Jolie.

Original Sin verrà trasmesso questa sera su Irisi alle ore 21:30. Per altri approfondimenti sulla Jolie vi rimandiamo alla recensione di Lara Croft: Tomb Raider e alla news sul suo 45esimo compleanno, festeggiato ieri.

Quanto è interessante?
1