Prima di optare per The Suicide Squad, James Gunn aveva altre due alternative alla DC

Prima di optare per The Suicide Squad, James Gunn aveva altre due alternative alla DC
di

Nonostante sia molto impegnato sul set dell'atteso The Suicide Squad, il regista James Gunn ha trovato il tempo di rispondere a qualche domanda fatta dai fan attraverso il proprio account sui social network, rivelando anche qualche piccolo retroscena del suo ingaggio alla Warner/DC.

Nella giornata di ieri, infatti, il regista ha chiesto ai fan che lo seguono su Instagram di fargli qualche domanda a cui avrebbe risposto nei limiti del possibile, e una di queste gli ha appunto domandato se oltre a The Suicide Squad ci fosse stata una seconda scelta su qualche progetto DC portare sul grande schermo. Il regista ha prontamente risposto di non avere avuto un'alternativa, ma ben due sulle quali optare se The Suicide Squad non fosse andato in porto, tuttavia senza rivelare a quali progetti stesse facendo riferimento: "Ne avevo due. Forse un giorno scoprirete quali erano (ma non oggi)".

A questo punto gli viene posta un'ulteriore domanda sulla scia della prima e tenendo conto della risposta del regista, con l'intenzione di fargli rivelare qualcosa senza rivelarlo direttamente: "Quet'altro film DC che avevi in mente è un film che aveva già un regista designato o qualcosa che doveva essere ancora annunciato?", con Gunn che risponde: "Erano entrambi progetti che non sarebbero stati realizzati a meno che non li avessi fatti io, o almeno non in questo momento".

Terminate ufficialmente le riprese di The Suicide Squad a Panama, James Gunn è pronto a tornare insieme al cast e la troupe ad Atlanta, in Georgia, dove si sta svolgendo la parte principale della produzione. Prima di farlo, però, il regista ha voluto ringraziare in prima persona la città che lo ha ospitato nelle ultime settimane. "Panama, grazie mille per aver accolto la famiglia di The Suicide Squad nella vostra città. L'unica cosa migliore del vostro cibo è la vostra gente" ha scritto Gunn su Twitter.

Nonostante le molte foto emerse dal set di The Suicide Squad - come la recente foto di Margot Robbie nei panni di Harley Quinn - i dettagli sulla trama del film restano sconosciuti, così come i ruoli di molti membri del cast: da Idris Elba a Michael Rooker, passando per Peter Capaldi, John Cena e Taika Waititi.

Previsto per il 6 agosto 2021 nelle sale statunitensi, il film sarà una sorta di sequel/reboot del Suicide Squad di David Ayer. Stando alla produttrice Sue Kroll, infatti, The Suicide Squad sarà uno standalone indipendente in stile Birds of Prey, il film DC al momento in programmazione nelle sale (qui potete leggere la nostra recensione di Birds of Prey).

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2
Prima di optare per The Suicide Squad, James Gunn aveva altre due alternative alla DC