Oppenheimer, Alden Ehrenreich: "Con Robert Downey Jr nata una grande amicizia"

Oppenheimer, Alden Ehrenreich: 'Con Robert Downey Jr nata una grande amicizia'
di

Christoper Nolan ha avuto delle particolari ispirazioni per la scrittura di Oppenheimer. Ma il lavoro è stato così egregio, che per un attore del film, essere all’interno della pellicola, e in particolare aver lavorato e fatto amicizia con Robert Downey Jr., sembra essere stata l’esperienza più bella della sua carriera.

Alden Ehrenreich, che in Oppenheimer interpreta l’assistente al senato di Lewis Strauss (Robert Downey Jr.), ha dichiarato in una lunga intervista con Vanity Fair:

“Ho avuto ottime esperienze di lavoro con grandi nomi, pochi sono gli stro**i, ma in genere si tratta di un "Ciao, piacere di conoscerti", si lavora insieme, si chiacchiera un po' e poi vanno nel proprio mondo con i propri assistenti, e viaggiano nel loro universo del tutto esclusivo. Con Robert, quindi, ero molto preparato a questo tipo di situazione.”

Tra le due star di Oppenheimer invece si è sviluppato un bel legame, prima sono andati a cena e poi sono partiti per un road trip assieme: “Abbiamo sviluppato un'amicizia che non ho mai avuto con nessuno degli attori con cui ho lavorato”.

Sicuramente non capita tutti i giorni di stringere amicizia con Robert Downey Jr. e addirittura viaggiare assieme. Per Alden Ehrenreich, Oppenheimer (qui trovate la nostra recensione di Oppenheimer) è stata una delle più grosse opportunità della carriera e non solo dal punto di vista lavorativo. E voi avete visto l’ultima opera di Christopher Nolan, vi è piaciuta? Fatecelo sapere come sempre nei commenti.