Operation Varsity Blues, Netflix affronta lo scandalo delle ammissioni al college

Operation Varsity Blues, Netflix affronta lo scandalo delle ammissioni al college
di

Netflix è sempre al passo coi tempi, e tra una serie tv sulle parolacce con Nicolas Cage e l'acclamata docuserie SanPa sulla comunità di recupero San Patrignano, c'è anche il documentario sullo scandalo delle ammissioni al college, Operation Varsity Blues, di cui viene oggi mostrato il trailer.

Ricorderete probabilmente il gran parlare che si fece sullo scandalo delle ammissioni ai college americani nel 2019, quando i figli di diverse famiglie benestanti, tra cui anche quelli delle attrici Lori Laughlin e Felicity Huffman, si rivelarono essere stati ammessi alle più prestigiose università d'America più per merito dei soldi dei genitori, che in virtù delle loro qualità come studenti.

Adesso, Netflix esplora il dietro le quinte della vicenda con un nuovo documentario scritto da Jon Karmen e diretto da Chris Smith, in arrivo il 17 marzo sulla piattaforma streaming.

"Un esame di ciò che si cela dietro i titoli di giornale all'insegna delle celebrità e che si focalizza sui metodi utilizzati da Rick Singer, l'uomo al centro dello scioccante scandalo delle ammissioni al college dello scorso 2019, per persuadere i clienti benestanti a voler imbrogliare un sistema d'istruzione già ideato per beneficiare i privilegiati" si legge nella sinossi ufficiale fornita da Netflix.

"Impiegando una innovativa combinazione di interviste e attuazioni narrative delle conversazioni registrate dall'FBI tra Singer e i suoi clienti, Operation Varsity Blues offre un raro sguardo a quell'enigmatica figura dietro il piano che ha esposto fino a che punto le famiglie benestanti arriverebbero per far sì che i propri figli possano dire di frequentare i college più elitari, e che ha provocato rabbia in una nazione già alle prese cin gli effetti dell'ineguaglianza diffusa un po' ovunque".

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1
Netflix CinemaNetflix Cinema