One Cut of the Dead: il micro-budget horror giapponese si aggiudica un remake USA

One Cut of the Dead: il micro-budget horror giapponese si aggiudica un remake USA
INFORMAZIONI FILM
di

L'horror giapponese intitolato One Cut of the Dead è stato girato con un budget di produzione che si potrebbe definire irrisorio. La cosa grandiosa? La pellicola è talmente originale che ne ha guadagnati milioni di dollari. Ecco cosa sappiamo di questo progetto che si è aggiudicato un remake made in USA.

One Cut of the Dead è partito da un budget di produzione di 27.000 dollari, salvo poi guadagnarne 26,3 milioni al botteghino giapponese. La notizia che la pellicola horror si è aggiudicata un remake l'ha riportata Variety.

Patrick Cunningham, produttore americano che vive in Giappone, i cui crediti includono Martha Marcy May Marlene e Starlet, si cimenterà nel remake. Il film originale, che parla di un'invasione di zombie, ha debuttato al festival Yubari nel nord del Giappone nel marzo dello scorso anno e il mese successivo è stato proiettato al Festival dell'Estremo Oriente a Udine.

Per la distribuzione commerciale, inizialmente, è stato concesso al film horror di essere proiettato in sole due sale in tutto il Giappone, ma i feedback positivi hanno consentito alla pellicola di accaparrarsi molte più sale successivamente e alla fine di dicembre il suo guadagno lordo complessivo è arrivato a 26,3 milioni di dollari, quasi mille volte il suo budget di produzione, che era di soli 27.000 dollari.

Cunningham progetta questo remake in inglese che girerà negli Stati Uniti con un budget che descrive come "abbastanza contenuto".

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1