Once Upon a Time in Hollywood: Margot Robbie non ha chiesto consigli a Polanski

Once Upon a Time in Hollywood: Margot Robbie non ha chiesto consigli a Polanski
di

In attesa di vederla nei panni della regina Elisabetta I in Maria regina di Scozia, molti fan attendono già con ansia la performance di Margot Robbie nei panni di Sharon Tate in Once Upon a Time in Hollywood, il nono film diretto da Tarantino, in programma nelle sale nell'estate 2019. Robbie ha dichiarato di essere entusiasta per l'opportunità.

Nel corso di un'intervista a Net-a-Porter, ha spiegato:"Tutti mi hanno chiesto 'Com'è sul set?' Sono stata sul set negli ultimi dieci anni della mia vita e ogni volta che arrivo penso 'è fantastico!'. Sono come una bambina in un negozio di dolci e Tarantino ha il mio stesso approccio, anzi, forse è ancora più entusiasta di me; è il suo film e lui è felice di trovarsi in quel posto".
Margot Robbie in Once Upon a Time in Hollywood interpreterà l'attrice Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, uccisa dagli adepti della Famiglia di Charles Manson, nella villa di Cielo Drive la sera del 9 agosto 1969. Per prepararsi al personaggio, Robbie ha rivelato di aver letto l'autobiografia di Roman Polanski del 1985, senza contattare il regista personalmente:"Non l'ho sentito, ma ha scritto un libro e dentro ci sono talmente tanti dettagli che non avevo bisogno di chiedergli altro".
La preoccupazione era sull'aspetto fisico:"Io sono piatta e Sharon Tate non lo era. Ho chiesto a Tarantino 'Dovrò usare delle imbottiture?'. E lui ha risposto 'No, il personaggio non cambia'."
Nel cast di Once Upon a Time in Hollywood i protagonisti saranno Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, rispettivamente un'ex star della tv e il suo stunt-man che cercano di trovare il loro posto a Hollywood.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
5