Oliver Stone ritratta su Harvey Weinstein ma viene accusato di molestie

di

Oliver Stone è stato accusato di molestie sessuali dall’attrice e modella Carrie Stevens, che lo ha rivelato pubblicamente tramite un post su Twitter.

La Stevens ha affermato di essere stata avvicinata e molestata dal noto regista durante un party e la rivelazione arriva poche ore dopo che questi aveva in qualche modo minimizzato lo scandalo che ha coinvolto il produttore Harvey Weinstein. Nel post si legge: “Quando ho sentito di Harvey, mi sono ricordata di quando Oliver camminando si piazzò davanti a me e mi afferrò le tette, proprio fuori dall’ingresso di un party. Due della stessa razza”.

In un nuovo comunicato, il regista di Platoon e Snowden ha ritrattato le sue recenti dichiarazioni affermando: “Dopo aver visto cosa è stato riportato in molte pubblicazioni negli ultimi giorni, sono rimaso spaventato e posso solo lodare il coraggio di quelle donne che si sono fatte avanti per denunciare le molestie o le violenze sessuali che hanno subito”.

Stone era al lavoro su una nuova serie intitolata Guantanamo proprio con la Weinstein Company, ma ha annunciato che uscirà dal progetto se la compagnia rimarrà coinvolta nella produzione. Di recente anche Quentin Tarantino si è pronunciato sulla vicenda di quello che è da sempre stato il suo produttore.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
5