Odio l'Estate resiste all'attacco di Birds of Prey e rimane in testa al botteghino

Odio l'Estate resiste all'attacco di Birds of Prey e rimane in testa al botteghino
di

Nella giornata di ieri giovedì 6, che ha visto l'apertura nel mercato nostrano dell'atteso cinecomic Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn), sorprendentemente è Odio l'Estate di Massimo Venier a guadagnare la testa della classifica.

La nuova commedia di Aldo Giovanni e Giacomo infatti si è posizionata in testa 158mila euro di incasso, cifra che alza il totale a 3.9 milioni, superando di pochissimo l'incasso di debutto del film con Margot Robbie, che invece ha aperto con 157mila euro.

In terza posizione troviamo ancora 1917, che ha incassato 93mila euro salendo ad un totale di 4,8 milioni, mentre Dolittle con Robert Downey Jr. guadagnando altri 78mila euro, aggiungendo alla causa altri 2,4 milioni di euro. La top five è chiusa da Jojo Rabbit, che ha portato a casa altri 33mila euro per un totale di 3,1 milioni di euro.

Parasite, tornato in sala in vista degli Oscar 2020, approda al settimo posto, raccogliendo 30mila euro e portando il totale complessivo a 1,9 milioni. Chiude la top ten Piccole Donne, che con altri 12mila euro sale a ben 5.5 milioni di euro.

Una vittoria curiosa quella di Odio l'Estate, che però dovrebbe capitolare tra oggi e sicuramente sabato/domenica, con l'affluenza che sarà attratta soprattutto dal cinecomic DC Films. Ma come sempre monitoreremo la situazione in caso di clamorosi ribaltoni.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di Odio l'Estate e alla recensione di Birds of Prey.

Quanto è interessante?
2