Ocean's Eight: il cast rivela che il nuovo capitolo non è un film politico

di

In una recente intervista concessa a The Hollywood Reporter, il cast di Ocean's Eight ha parlato delle ambizioni del film specificando che il nuovo capitolo della saga non vuole in nessun modo essere moralista o cavalcare l'onda del movimento Me Too.

"Non è un film che vuole mandare un messaggio, è un film che vuole divertire il pubblico", ha esordito Cate Blanchett. "I fan vedranno questo gruppo di donne pronte a sfoderare un po' di sana follia. E' sempre emozionante quando i personaggi per i quali ti ritrovi a fare il tifo raccolgono la sfida di riuscire a fare qualcosa di impossibile, un'impresa enorme e incredibile come può essere una grande ed ambiziosa rapina. Naturalmente non si può ignorare quello che sta succedendo nel mondo in questo momento: donne che incoraggiano altre donne a fare del loro meglio."

Sarah Paulson ha dichiarato: "Non sono mai stata su un set con così tante colleghe contemporaneamente. Di solito sei fortunata ad avere una co-protagonista che condivide con te un paio di scene. Per me è stato molto speciale condividere quest'esperienza con altre sette magnifiche attrici."

"Non credo che questo film possa aiutare a mettere fine alla meschinità, le persone di piccole dimensioni saranno sempre di piccole idee", ha affermato Awkwafina. "Voglio che le persone prima di farsi un'opinione vadano a guardare il film quando uscirà. Ma che ti piaccia o no, ce ne saranno altri. Hollywood sta andando in questa direzione, queste sono le storie di cui abbiamo bisogno e queste sono le storie che saranno raccontate."

Ocean's 8 è il primo spin-off della trilogia heist di Steven Soderbergh, interpretata da George Clooney e Brad Pitt. Il film vede Sandra Bullock nei panni di Debbie Ocean (sorella del Danny Ocean interpretato da Clooney), la leader di una banda di ladre che comprende Lou (Blanchett), Rose (Helena Bonham Carter), Nine Ball (Rihanna), Tammy (Sarah Paulson) Amita (Mindy Kaling) e Constance (Awkwafina). La missione sarà incentrata sul furto di una collana di Cartier da 150 milioni di dollari di proprietà della star hollywoodiana Daphne Kluger (Anne Hathaway).

Il film arriverà in Italia il 26 luglio.

Quanto è interessante?
2