Il nuovo Ghostbusters cercherà di limitare l'utilizzo della CGI

Il nuovo Ghostbusters cercherà di limitare l'utilizzo della CGI
di

Dopo aver rivelato i suoi progetti per prequel di Ghostbusters, Dan Aykroyd ha rivelato che il nuovo atteso film della saga prediligerà l'uso di effetti speciali pratici rispetto alla CGI.

"Insisto sempre sull'uso dei pupazzi." ha detto Aykroyd in una recente intervista con 660 News. "Li esorto a tornare agli effetti meccanici. La CGI è molto efficiente e facile da usare, ma penso che siamo tutti d'accordo con l'idea di utilizzare pupazzi ed elementi meccanici dove possibile."

Diretto da Jason Reitman (Juno, The Front Runner), figlio del regista dei primi due capitoli della saga, il film sarà un sequel diretto di Ghostbusters 2 e sarà quindi slegato dal reboot tutto la femminile uscito nel 2016. La sceneggiatura sarà scritta a quattro mani dallo stesso regista e Gil Kenan (Monster House, Poltergeist).

Tra gli attori confermati per il cast del nuovo Ghostbusters troviamo Finn Wolfhard (It, Stranger Things), Mckenna Grace e Carrie Coon. Al momento non sono ancora stati rivelati dettagli sulla trama del film, anche se dal casting possiamo intuire che presenterà dei protagonisti più giovani rispetto agli altri film.

Il terzo capitolo di Ghostbusters debutterà nelle sale il 10 luglio del 2020 distribuito da Sony Pictures. Cosa vi aspettate dal ritorno degli acchiappafantasmi? Fateci sapere la vostra, come sempre, nei commenti qui sotto.

FONTE: 660 News
Quanto è interessante?
5