Marvel

Tutte le novità dell'Upgrade Suit di Peter in Spider-Man: Far From Home

Tutte le novità dell'Upgrade Suit di Peter in Spider-Man: Far From Home
di

L'incredibile Spider-Man: Far From Home è finalmente disponibile nelle sale italiane, dove il cinecomic di Jon Watts ha già raggiunto un eccezionale traguardo ai boxoffice, ed è dunque possibile parlare più apertamente di alcuni dettagli relativi al progetto, avvisandovi comunque dell'arrivo di spoiler a seguire.

Nello specifico, nella news parliamo di tutte le migliorie di quella che è chiamata Upgrade Suit, cioè il nuovo costume che Spider-Man indossa alla fine del film, quello rosso e nero visto anche nei trailer. In sostanza, in tutte le sue apparizioni nel MCU, Spidey ha indossato in tutto cinque costumi: la Tuta Casalinga, pensata per gli inizi; la Stark Suit vicina al classico dei fumetti e ricca di tecnologia sorprendente come 576 combinazioni di spara ragnatela, drone e paracadute; la Spider Armor, vista in Infinity War ed Endgame, quella più avanzata, nanotecnologica e vistosa; la Black Suit, che lo rende famoso come Scimmia Nottura e infine questa ultima Updrage Suit.

Se pensate però che unisca il meglio dei costumi precedenti, ricredetevi, perché questa nuova tuta è costruita nello specifico per adattarsi alla battaglia finale contro Mysterio, dunque per muoversi agilmente e con caratteristiche funzionali allo scontro. È molto più leggere e aderente, ha gadget come variazioni dello spara-ragnatele (elettriche, a getto diffuso ecc), paracadute più durevole, ragnatele alari ma non il drone, ad esempio. È creato direttamente da Peter basandosi sulla tecnologia di Tony ed è dunque figlio delle necessità del supereroe.

Dovrebbe anche essere il costume che vedremo nel terzo capitolo, almeno all'inizio, ma chissà quanto durerà.

Spider-Man: Far From Home è nelle sale.

Quanto è interessante?
2