Non Aprite Quella Porta: trovati i due registi per il nuovo film

Non Aprite Quella Porta: trovati i due registi per il nuovo film
di

Quando si parla di film horror cult una posizione d'onore viene sempre riservata al Non Aprite Quella Porta del 1974. Dopo molti remake non sempre all'altezza, l'intento è quello di riportare la saga ai fasti originali e la produzione ha deciso di farlo affidandosi a due nuovi registi: Ryan e Andy Tohill.

I due sono relativamente nuovi al mondo del cinema e il loro debutto in cabina di regia è avvenuto con The Dig, film che ha partecipato al Toronto International Film Festival nel 2018. Il produttore Fede Alvarez è entusiasta di aver trovato i due registi ed è certo che sapranno adattare al meglio la nuova sceneggiatura di Non Aprite Quella Porta, di Chris Thomas Devlin.

"La visione dei Tohill è esattamente ciò che i fan vogliono. È violenta, eccitante e così depravata che resterà con voi per sempre", ha commentato Alvarez.

Sembrano aver trovato gli ingredienti giusti per riportare in auge il mito di Leatherface. Speriamo che la loro visione sia davvero così terrificante, in modo da regalare agli spettatori la giusta dose di paura.

Per il momento non ci sono ulteriori dettagli sulla trama, ma se si tratterà di un reboot totale potrebbe riprendere quella del film originale, incentrata su di un gruppo di cinque ragazzi che finiscono per essere le vittime designate di una famiglia di cannibali del Texas, tra i quali c'è proprio Faccia di Cuoio, contraddistinto da una maschera di pelle umana, da un gembiule e da una motosega con la quale uccide le vittime.

Il film aveva ricevuto un sequel diretto nel 2013 intitolato Non Aprite Quella Porta 3D.

Quanto è interessante?
1