di

Non dovrebbe servire neanche sottolinearlo, ma tant'è: l'esibizione ricca d'alchimia e intesa tra Bradley Cooper e Lady Gaga sul palco degli Oscar 2019 ha infiammato la rete, che ha cominciato a speculare su di un'effettiva storia d'amore tra i due, visti gli sguardi e l'emozione di quella sera.

Meme su meme hanno cominciato ad accalcarsi via social, battute sull'attuale compagna di Cooper, la splendida super modella Irina Shayk, e anche interi editoriali sui siti di gossip, ma nulla di quanto visto è reale, perché ogni tassello di quella splendida esibizione è stato calcolato in ogni dettaglio dallo stesso Cooper. Certo, l'alchimia tra i due è innegabile, ma si resta su di un piano prettamente lavorativo e amichevole: c'è rispetto e un bellissimo rapporto, ma lì finisce.

A rivelare tutto questo è stata la stessa Lady Gaga ospite di Jimmy Kimmel, accolta dagli applausi scroscianti degli astanti. Tirata fuori la statuetta dalla borsa e ringraziato il presentato per una sua donazione all'associazione Born This Way da lei fondata, proprio Kimmel ha subito posto il problema: "La gente pensa che tu e Bradley siate innamorati...". Risate del pubblico e applausi, mentre lo sguardo della Gaga cominciava a viaggiare altrove, ironicamente seccato.

La risposta è stata lunga e precisa (inizia dal minuto 3:00): "Prima di tutto, i social media sono come la toilette di Internet. Sì, la gente ha visto amore e indovinate: era proprio quello che volevamo che vedeste! Voglio dire, Shallow è una canzone d'amore. A Star Is Born racconta una storia d'amore. Abbiamo lavorato duramente, ogni settimane, a quella performance. Bradley ha diretto il film, ogni momento musicale del progetto, quindi sapevo che aveva una precisa connessione con tutto, così mi sono affidata alla sua visione anche per quella performance sul palco. Tutto quello che avete visto, come è stata girata, il modo di spingere o di avvicinarci insieme al piano, l'intro: ha pensato a tutto lui. È stato Bradley a volere l'inquadratura che comprendeva anche l'audience. Da un punto di vista della performance, inoltre, era molto importante che ci sentissimo connessi per tutta la sua durata. Ho passato molto tempo a cantare con Tony Bennett e so che quando canti una canzone d'amore vuoi che il pubblico lo percepisca".

Abbastanza chiara, non trovate? Vi ricordiamo che A Star Is Born è attualmente disponibile in home video e che riuscirà nel cinema prossimamente con 12 minuti di scene tagliate.

Quanto è interessante?
7