Nightmare Alley, ecco perché Ron Perlman non perdonerà Guillermo del Toro

Nightmare Alley, ecco perché Ron Perlman non perdonerà Guillermo del Toro
di

In una recente intervista, Ron Perlman, storico collaboratore di Guillermo del Toro sin dal suo primo film Cronos, ha rivelato il motivo per cui non perdonerà mai il grande autore messicano.

I due sono tornati a lavorare nuovamente insieme per Nightmare Alley, remake del noir del 1947 dal cast d'eccezione, che conta, tra gli altri, Bradley Cooper, Willem Dafoe, Rooney Mara e Cate Blanchett. A tal proposito, recentemente del Toro ha paragonato Cooper e Blanchett a King Kong e Godzilla. Oltre ai già citati attori, ovviamente fa parte del cast anche Ron Perlman, nel ruolo di Bruno, un imponente maciste del circo itinerante. Riguardo a questo ruolo, nel corso dell'intervista, l'attore ha rivelato un retroscena interessante: "C'era un discorso di Bruno nel film che non è entrato nel montaggio finale, in cui rivelava di essere stato il migliore amico del padre di Molly - Rooney Mara -. In particolare, Bruno aveva promesso al padre che si sarebbe preso cura della figlia per il resto della sua vita. Quindi, da queste battute si approfondiva la natura di Bruno. Mi è davvero dispiaciuto che questa scena non sia entrata nel final cut, perché era il dialogo che mi aveva convinto a prendere la parte".

Un altro passaggio interessante dell'intervista è quello in cui spiega perché non potrà mai perdonare Guillermo del Toro. In particolare, interrogato sulle modalità di assunzione degli attori di del Toro, risponde nel modo seguente: "No, con lui non hai mai il posto assicurato, infatti i mei amici e i miei cari sanno che non lo perdonerò mai per non avermi dato un ruolo ne Il Labirinto del Fauno e La Forma dell'Acqua, perché sono due capolavori. E non dico che i film che ho fatto con lui non abbiano valore. Comunque no, so che non è automatico ricevere un ruolo con lui, ma ne sono grato quando capita".

Infine, vi invitiamo a guardare il meraviglioso trailer di Nightmare Alley e vi ricordiamo che la sua uscita nelle sale italiane è prevista per il prossimo 27 gennaio, mentre è attualmente in sala negli USA.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2