Nicolas Cage, la star confessa:"Non mi piace essere definito attore"

Nicolas Cage, la star confessa:'Non mi piace essere definito attore'
INFORMAZIONI FILM
di

Negli ultimi anni Nicolas Cage si è dimostrato uno degli attori maggiormente prolifici di Hollywood, accumulando film a raffica. Non tutti si sono rivelati dei titoli memorabili ma in ogni caso Cage si è confermato un interprete capace di lasciare il segno anche in opere non proprio esaltanti e di saper sorprendere.

Non solo davanti alla macchina da presa ma anche nelle dichiarazioni pubbliche. Nel podcast del Variety Awards Circuit ha dichiarato di non amare molto il termine 'attore'.

"Per me implica sempre un 'Oh, è un grande attore, quindi è un grande bugiardo'. Quindi, con il rischio di sembrare uno stronzo pretenzioso, mi piace la parola 'thespian' perché significa che ti stai dirigendo verso il tuo cuore, o nella tua immaginazione, o nei tuoi ricordi o nei tuoi sogni, e riporti qualcosa che permette di comunicare con il pubblico".

Cage ha cercato di spiegarsi meglio:"Fu mia zia Talia Shire a dirmi per prima 'Il naturalismo è uno stile'. Sono anche un grande sostenitore della sincronicità artistica. Ciò che si può fare con una forma d'arte si può fare anche con un altro significato. Nella pittura, ad esempio, puoi diventare astratto, puoi diventare fotorealistico, puoi diventare impressionistico. Perché non provare anche con la performance cinematografica?". Nicolas Cage sta vivendo un momento d'oro, dopo anni di grandi delusioni professionali.

Quando gli è stato chiesto del suo stile di recitazione 'sopra le righe', Cage ha risposto:"Beh, quando mi dicono questo io dico:'Ditemi dov'è il limite e vi dirò se sono sopra le righe o meno'".
Ecco 5 cose che non sapete di Nicolas Cage, uno degli interpreti più folli di Hollywood.

FONTE: AVClub.com
Quanto è interessante?
2