Nicolas Cage recensisce gli attuali film sui supereroi

di

Nicolas Cage è sempre stato noto per la passione che mette nei suoi film, e per essere un po' eccentrico anche nella vita reale, fuori dallo schermo. L'ultimo film in cui Cage è protagonista, Army Of One, racconta la vera e ridicola storia di un uomo che pensa che Dio stesso gli abbia detto di uccidere Osama Bin Laden.

Il film è uscito in Digital HD questa settimana, e Cage ha rilasciato molte interviste per promuovere il film. Interpellato da Collider, l'attore ha anche fornito le sue considerazioni sullo stato attuale dei film di supereroi. Nicolas Cage non è nemmeno estraneo al genere, dato che ha interpretato due supereroi e quasi un terzo in passato. Il film in questione era Superman Lives. Cage era stato scelto per interpretare il Superman risorto a partire da una sceneggiatura di Kevin Smith, sotto la direzione di Tim Burton. La pellicola aveva quasi terminato la pre-produzione prima che le venisse staccata la spina, e il progetto venisse completamente cancellato.

Il ruolo principale di Cage nel genere dei supereroi è stato invece nei panni di Johnny Blaze per la Marvel. Blaze, noto anche come Ghost Rider, è apparso in due film nel 2007 e nel 2011. I critici furono in gran parte delusi dalla qualità delle pellicole, anche se non tutti i fan furono d'accordo. Oltre a Ghost Rider, Nicolas Cage è stato anche co-protagonista di Kick-Ass, interpretando il ruolo di Big Daddy.

Ad ogni modo, alla richiesta di dare una sua analisi per quanto riguarda il genere supereroistico nel 2016, Cage ha avuto solo grandi elogi per queste pellicole: "Penso che Civil War fosse eccellente. Anche Batman V Superman era eccellente. E penso che Will Smith sia stato grande in Suicide Squad. Credo che il genere sia in gran forma."

È chiaro come si goda le attuali pellicole sui supereroi, ma se vogliamo fargli le pulci forse non si è molto appassionato a Suicide Squad. Infatti, dopo aver elogiato i primi due film, il mitico attore ha deciso di elogiare solo le prestazioni di Will Smith.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0