Nicolas Cage ha un corvo che lo insulta ogni volta che esce di casa

Nicolas Cage ha un corvo che lo insulta ogni volta che esce di casa
di

Che Nicolas Cage sia un personaggio piuttosto sui generis lo sappiamo: l'attore di The Family Man si è reso protagonista di un bel po' di stranezze nel corso degli anni, dalle tombe a forma di piramide costruite in vista della sua morte agli strani funghi presi in compagnia del suo gatto. Il nostro, però, ha sempre qualcosa di nuovo da raccontarci.

Dettosi certo di aver subito un tentato omicidio sul set di Butcher's Crossing ad opera di un cavallo, il nipote di Francis Ford Coppola è tornato a parlare di animali in queste ore, raccontando alla stampa la storia del suo corvo domestico abituato a lanciargli improperi decisamente poco simpatici ogni volta che l'attore esca di casa.

"Ha cominciato a chiamarmi in alcuni modi... È uno spasso, o almeno lo è per me. Quando esco mi dice: 'Ciao' e subito dopo: 'Str**zo'. I corvi sono davvero intelligenti. E poi mi piace il loro aspetto, quelle vibrazioni da Edgar Allan Poe" sono state le parole dell'attore recentemente apparso come protagonista in Pig.

Nulla di troppo strano, considerando il livello di insensatezze a cui il buon Nicolas ci ha abituati: noi, però, non ci stancheremo mai di scoprire nuovi, assurdi dettagli sulla sua vita! Stranezze a parte, comunque, Nicolas Cage ha recentemente accusato Hollywood di averlo emarginato per alcuni anni.

Quanto è interessante?
5