Netflix

Netflix presenta Ridley Scott e Sion Sono per il nuovo palinsesto giapponese

Netflix presenta Ridley Scott e Sion Sono per il nuovo palinsesto giapponese
di

Netflix ha presentato la sua programmazione per il mercato giapponese. Spiccano tra gli altri nomi famosi in patria, come il regista cult Sion Sono, e autentici big internazionali, come Ridley Scott.

Una delle voci più attese per il pubblico nipponico è costituita da Ai-naki Mori de Sakebe (traduzione letterale, Urla nella foresta senza nome), mini-serie in tre parti diretta da Sion Sono (regista noto in Europa soprattutto tra i cultori del festival di nicchia) ispirata alla storia realmente accaduta di un omicidio multiplo. Il regista è reduce da un attacco di cuore e un’operazione subita lo scorso febbraio. “È stata tutta colpa mia”, ha recentemente sdrammatizzato il regista, “lavoravo troppo al montaggio. Sento che dovrei pagare un risarcimento a Netflix.”

C’è molta curiosità anche intorno a The Naked Director, che sarà in streaming dall’8 agosto in Giappone e in altri 190 paesi. Si tratta di una serie sulla vita del regista porno Toru Muranishi, pioniere del genere negli anni ’80, che sarà interpretato da Takayuki Yamada, attore molto amato in patria e protagonista di tanti film di Takeshi Miike. “Forse a causa di questa serie mi sarà negato l’ingresso in alcuni paesi” ha scherzato Yamada.

In programma inoltre una serie basata sul franchise The Grudge (qui la recensione del secondo film), che sarà trasmessa nella primavera del 2020 e sarà diretta da Sho Miyake, il cui film And Your Bird Can Sing del 2018 è stato proiettato a Berlino, Locarno in altri festival.

Un nome ben noto al pubblico occidentale è infine quello di Ridley Scott. Il regista de Il Gladiatore che avrà presto un sequel srà produttore esecutivo di The Earthquake Bird, thriller con Alicia Vikander, Riley Keough e Naoki Kobayashi girato interamente in Giappone.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
4