Netflix

Netflix esagerato: Daniel Craig e Rian Johnson pagati 100 milioni a testa per Knives Out 2

Netflix esagerato: Daniel Craig e Rian Johnson pagati 100 milioni a testa per Knives Out 2
INFORMAZIONI FILM
di

Sulle pagine di un nuovo articolo dell'Hollywood Reporter pubblicato nelle scorse ore viene riferito che, a seguito della clamorosa acquisizione di Knives Out 2 e 3 da parte di Netflix, il regista della saga e il protagonista Rian Johnson e Daniel Craig riceveranno una cifra spropositata.

L'accordo stipulato con il servizio di streaming on demand prevede infatti - stando ai dati raccolti dall'Hollywood Reporter - che Rian Johnson, Daniel Craig e anche il produttore Ram Bergman guadagneranno $100 milioni ciascuno.

Rilasciato nel 2019, Knives Out è stato un successo a sorpresa per lo studio Lionsgate, incassando oltre $300 milioni al botteghino mondiale e ottenendo una nomination per un Academy Award per la migliore sceneggiatura originale. Il pubblico ha immediatamente chiesto per un sequel e Johnson ha confermato di essere a lavoro su nuove storie già nel 2020. Nei giorni scorsi è stato annunciato che Knives Out 2 e Knives Out 3 saranno prodotti e distribuiti da Netflix, in base ad un nuovo accordo da $469 milioni di dollari.

L'articolo dell'Hollywood Reporter non specifica quali saranno i budget dei due film, ma con 100 milioni a testa per i tre principali volti della saga Netflix si sta assicurando una proficua collaborazione. Per Daniel Craig, tra l'altro, questo tipo di contratto non è inedito, poiché la star di James Bond ha guadagnato diversi milioni di dollari grazie al suo lungo mandato nei panni dell'iconica spia britannica.

Jamie Lee Curtis ha confermato la famiglia Thrombey non apparirà in Knives Out 2 e 3, dunque quando le riprese di Knives Out 2 inizieranno a giugno lo faranno con nuovi protagonisti. Sono attesi annunci riguardanti il cast nelle prossime settimane, dunque rimanete sintonizzati.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
0