Netflix

Netflix ha acquistato il nuovo film di Aaron Sorkin: ecco per quale cifra!

Netflix ha acquistato il nuovo film di Aaron Sorkin: ecco per quale cifra!
di

Netflix mette a punto un altro colpo sul mercato acquisendo i diritti per la distribuzione del nuovo film diretto da Aaron Sorkin, The Trial of the Chicago 7. Un passaggio di consegne monstre da Paramount a Netflix che ammonta a 56 milioni di dollari. Netflix punta così alla prossima Oscar Race, usando il Paris Theatre di NY e The Egyptian di L.A.

Il premio Oscar Aaron Sorkin ha scritto e diretto The Trial of the Chicago 7, che racconta la storia di una protesta pacifica organizzata nel 1968 nel corso di una convention democratica che si trasforma in uno scontro letale con polizia e Guardia Nazionale, proprio mentre la nazione assiste ai tragici fatti in diretta tv.
La trama del film seguirà poi la fase di processo dominata dai leader della protesta; Abbie Hoffman (Sacha Baron Cohen), Jerry Rubin (Jeremy Strong), Tom Hayden (Eddie Redmayne) e Bobby Seale (Yahya Abdul-Mateen II). Insieme a loro l'avvocato William Kunstler (Mark Rylance).

Aaron Sorkin era intenzionato a distribuire il film prima delle elezioni presidenziali americane, secondo quanto riporta Deadline.
Netflix punterà alla prossima corsa agli Oscar con titoli quali Mank di David Fincher, con Gary Oldman e Amanda Seyfried, Hillbilly Elegy di Ron Howard (in uscita a novembre) e interpretato da Amy Adams, I Thinking of Ending Things di Charlie Kaufman (previsto nelle sale il 4 settembre), con Toni Collette e Jesse Plemons, Il cielo di mezzanotte di George Clooney, che vi recita insieme a Felicity Jones e David Oyelowo, The Prom di Ryan Murphy con James Corden, Meryl Streep, Kerry Washington e Nicole Kidman. E poi ancora Ma Rainey's Black Bottom di George C. Wolfe con Viola Davis e Chadwick Boseman e l'opera prima di Radha Blank, The 40-Year-Old-Version, oltre a White Tiger di Ramin Bahrani.

In questi giorni Netflix ha annunciato i rinnovi di alcune serie tv mentre è disponibile su Everyeye la recensione della terza stagione di Dark, una delle serie più acclamate della piattaforma streaming.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
1