Nessuno convento è stato danneggiato dal set di Don Quixote di Gilliam

di

Nonostante le riprese siano finalmente terminate sembra davvero non esserci pace per The Man Who Killed Don Quixote, tormentato progetto cinematografico di Terry Gilliam, protrattosi tra ritardi e problemi vari per diciassette anni. L'ultimo guaio riguarda un'accusa nei confronti della troupe e del regista ex-Monty Python.

Secondo alcuni reporter portoghesi, la produzione avrebbe danneggiato un monumento religioso molto antico e risalente al XII secolo, chiamato il Convento di Cristo. Scelto come location per il film, il monumento sarebbe stato danneggiato in maniera permanente da una ripresa del regista. L'accusa mediatica portoghese recitava di "scarsa conoscenza della cultura locale e mancanza di cognizioni scientifiche" da parte della troupe.
Tuttavia le autorità hanno poi accertato che nessun danno era stato arrecato al monumento e Terry Gilliam non riceverà alcuna sanzione.
Ovviamente il regista ha sottolineato il fatto scherzando attraverso un post su Twitter.

Quanto è interessante?
3