Nelle Pieghe del Tempo: la Disney recupera l'investimento di $100 milioni con i drive-in

di

Grazie ad una particolare mossa di distribuzione di Disney, che in vista dell'estate ha scelto di puntare sugli schermi drive-in, il film Nelle Pieghe del Tempo è tornato a sorpresa nelle classifiche box-office statunitensi.

Il film di Ava DuVernay, infatti, è stato tra i titoli di maggior successo dello scorso fine settimana oltreoceano. Con un incasso di $1,772,000 Nelle Pieghe Del Tempo è riuscito addirittura ad affacciarsi sulla top 10, raggiungendo l'undicesima posizione nella classifica dei film più visti del week-end.

Costato $100 milioni (esclusi i costi di marketing per la promozione in tutto il mondo, che aggiungerebbero al totale almeno $50 milioni extra), il film ha incassato soltanto $132 milioni, portando la produzione in perdita di circa $80 milioni, con i ritorni da vendite streaming e home video che non sono bastate a raggiungere il pareggio di bilancio. Per non scontentare gli azionisti, la Disney avrebbe iniziato a distribuire il film in molti punti drive-in degli Stati Uniti, e così facendo la compagnia è riuscita ad incrementare notevolmente le entrate.

Potrebbero sembrare una reliquia di un'epoca ormai tramontata, ma i cinema drive-in esistono ancora e vanno parecchio forte oltreoceano, soprattutto per le famiglie. La stessa strategia è stata usata con Solo: A Star Wars Story e Black Panther, che hanno registrato un buon rialzo lordo fra venerdì, sabato e domenica.

Che ne pensate di questo stratagemma? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
3