Nathan Fillion si è unito al cast di The Suicide Squad per un'unica ragione

Nathan Fillion si è unito al cast di The Suicide Squad per un'unica ragione
di

Non sappiamo ancora praticamente nulla sul suo personaggio in The Suicide Squad, ma Nathan Fillion continua a rilasciare dichiarazioni che stavolta rispondono al motivo per cui si è unito al progetto della Warner/DC, la cui uscita è prevista per l'estate del 2021 e le cui riprese sono ancora in corso.

Parlando ai microfoni di ET Canada, Nathan Fillion ha rivelato che esiste un'unica ragione per cui ha accettato di far parte del numeroso cast della pellicola. In due parole: "James Gunn". L'attore ha quindi continuato: "James Gunn è una di quelle persone nella mia vita a cui non appena ricevo una sua chiamata rispondo di sì qualsiasi cosa voglia propormi, 'qualsiasi cosa stai per chiedermi la risposta è sì'. James Gunn è uno storyteller straordinario, è una persona che capisce la storia e adora il fatto di poterla raccontare. Quindi, quando vuole fare qualcosa, sai che sarà divertente, che sarà anche soddisfacente. Quindi eccolo qui, con Suicide Squad 2 che mi chiede di farne parte. Che posso dire? E' tutto un gran segreto, mi rende nervoso quando la gente comincia a parlarmene. Tutto quello che posso dire è che si tratta di un film su scala enorme, mai fatto nulla di così grosso".

In precedenza, lo stesso Fillion non si era potuto sbilanciare più di tanto sulla natura del suo personaggio, ammettendo: "Non c'è stato mai davvero un fumetto del quale sono diventato un vero appassionato, quindi all'inizio davvero non sapevo di chi stessero parlando. E di sicuro non stavo leggendo il suo nome sullo script. Quindi dicevo semplicemente, 'sì, d'accordo, procediamo', a qualsiasi personaggio stiate pensando sarà grandioso fino a quando non lo chiederete a me. E' davvero un super-segreto. Ogni cosa che ti danno con il suo nome è oscurata, così da non poterlo mai rivelare... loro lo sanno. Quindi inizio a diventare un po' più dolce quando qualcuno ci si avvicina a quello che io penso possa essere molto accurata come ipotesi. Non sono capace di mentire, sono una frana a farlo. Non potrei nemmeno giocare a poker per salvarmi la vita, diciamo".

The Suicide Squad vede nel cast - tra gli altri - anche Margot Robbie nei panni di Harley Quinn, Idris Elba e Nathan Fillion, per un'uscita prevista nelle sale americane il 6 agosto 2021. Per ulteriori aggiornamenti vi lasciamo alle prime immagini dal set di Polka-Dot Man e il Vigilante.

FONTE: ET Canada
Quanto è interessante?
1