Natalie Portman abbandona il film tratto da Elena Ferrante: produzione cancellata

Natalie Portman abbandona il film tratto da Elena Ferrante: produzione cancellata
di

Circa un anno fa avevamo scoperto la passione di Natalie Portman per Elena Ferrante. L'attrice avrebbe dovuto essere la protagonista di The Days of Abandonment, film HBO tratto da un libro della misteriosa scrittrice, ma è stata costretta ad abbandonare il progetto. A quanto pare non sarà sostituita: la produzione è stata definitivamente annullata.

Il romanzo I giorni dell'abbandono, dell'autrice di L'amica geniale, era stato già portato al cinema dall'italiano Roberto Faenza nel 2005. Il film con Natalie Portman avrebbe dovuto essere diretto da Maggie Betts ed era in fase di pre-produzione.

"A causa di imprevisti motivi personali, Natalie Portman si è dimessa da Days of Abandonment di HBO Films prima dell'inizio delle riprese. Sfortunatamente, la produzione non andrà avanti" ha dichiarato HBO in una nota. "Siamo molto dispiaciuti di non essere in grado di portare questa bellissima storia sullo schermo con la nostra talentuosa sceneggiatrice e regista e tutto il cast. Inviamo i nostri sinceri ringraziamenti al nostro cast, ai produttori e alla troupe per tutta la loro passione e il duro lavoro."

Non sono stati al momento spiegati i "motivi personali" che avrebbero spinto Natalie Portman a tirarsi indietro. Prossimamente, in ogni caso, la vedremo nel ruolo di Lady Thor in Thor: Love and Thunder di Taika Waititi. In The Days of Abandonment, Natalie Portman avrebbe dovuto interpretare Tess (Olga nel film italiano, interpretata da Margherita Buy), una donna che dopo aver abbandonato i propri sogni per una vita familiare stabile viene a sua volta abbandonata dal marito.

FONTE: the wrap
Quanto è interessante?
2