Marvel

Namor, il re di Atlantide è davvero in Avengers: Endgame! La conferma degli autori

Namor, il re di Atlantide è davvero in Avengers: Endgame! La conferma degli autori
di

Durante la live-commentary di Avengers: Endgame organizzata dai fratelli Russo, gli sceneggiatori del film Christopher Markus e Stephen McFeely hanno discusso diversi retroscena dell'acclamato film del Marvel Cinematic Universe.

I due autori, che per l'occasione hanno preso il controllo dell'account Twitter dei colleghi di ComicBook, hanno affrontato numerosi argomenti nel corso delle tre ore del film, ma il più interessante di tutti potrebbe essere quello legato a Namor, il cui easter-egg è stato ufficialmente confermato.

Come potete vedere nel post in calce all'articolo, infatti, rispondendo ad una domanda specifica a proposito del celebre "terremoto sottomarino" menzionato in una delle prime scene del film, i due sceneggiatori (come detto tramite l'account di ComicBook) hanno scritto: "A volte pianti dei semi, e a volte quei semi crescono ..."

La frase sembra anche fare riferimento alle numerose voci di corridoio che vorrebbero Namor debuttare in Black Panther 2: non a caso l'easter-egg arriva da Okoye, braccio destro di T'Challa impersonato dalla star Danai Gurira, che parla di un maremoto nei pressi del Wakanda. Fin dall'uscita del film i fan hanno sempre pensato che quel maremoto potesse essere stato causato da Namor (o da Atlantide) e che nel sequel di Black Panther ne avremmo saputo di più. E, almeno leggendo fra le righe, pare che quelle supposizioni non fossero così sbagliate.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo al video del primo giorno sul set di Brie Larson e a quello dell'addio di Robert Downey Jr. e Chris Evans al termine delle riprese.

Quanto è interessante?
5