di

Mysteryo è morto, lunga vita a Mysteryo: Jake Gyllenhall ha convinto il pubblico con la sua interpretazione in Spider-Man: Far From Home, al punto che i fan sperano in un suo ritorno nelle prossime pellicole standalone sull'arrampicamuri. Ma sarà davvero così? L'attore, intanto, si diverte a tenere i fan sulle spine...

Jake Gyllenhaal è infatti comparso durante un panel chiamato Talks at Google, in scena al Sea Wall/A Life di Broadway. Quando gli è stato chiesto se Mysteryo tornerà come villain nei prossimi film di Spider-Man al fianco dei Sinistri Sei, l'attore ha iniziato a eludere scherzosamente la domanda. Di seguito le dichiarazioni, che compaiono nel video soprastante:

"Oh, amico. Voglio dire, ecco, penso che... sai, dico, sai... Oh, ho perso il microfono. Oh, oooops, ho perso il mio microfono! Non posso rispondere alla tua domanda. No, sul serio, penso che... penso che sia morto, amico. Vero? Vero? Vero?"

Parole che, in effetti, suonano come un timido sì, sussurrato per non farsi sentire troppo forte da Sony. Chiaramente le dichiarazioni di Jake Gyllenhaal, in mancanza di una conferma ufficiale, per adesso non rappresentano nulla più che un tentativo di stuzzicare il pubblico che ha amato il suo personaggio sul grande schermo.

Ricordiamo che Mysteryo è apparentemente morto in seguito allo scontro con Spider-Man a Londra, ma abbiamo poi visto che Quentin Beck aveva preventivamente registrato un falso video in cui incolpa l'Uomo Ragno degli attacchi terroristici e della sua morte. La sua minaccia, insomma, incombe ancora: che Mysteryo sia davvero ancora vivo? Spider-Man: Homecoming, con l'Avvoltoio e il cameo dello Scorpione, aveva introdotto l'idea di condurre la trama verso i Sinistri Sei: vedremo davvero Tom Holland fronteggiare il supergruppo criminale?

Intanto il personaggio di Spider-Man, al momento, ha ben altre gatte da pelare: prima di parlare del sequel di Far From Home, i fan aspettano una risoluzione dello spinoso accordo tra Sony e Disney.

Quanto è interessante?
3