My Little Baby: terminate le riprese del nuovo film del regista di Almost Dead

di

Giorgio Bruno, il regista dello zombie movie Almost Dead, è pronto a tornare con un nuovo brivido: My Little Baby, pellicola fanta-horror ispirata ai grandi classici del cinema anni '80.

Gli amanti del cinema d'orrore possono dormire sonni inquieti. Sta infatti per tornare Giorgio Bruno, regista presentatosi al grande pubblico nel 2013 con Nero Infinito e autore anche di Almost Dead, tributo al grande cinema di tema zombesco.

Si sono concluse in questi giorni le riprese della sua prossima pellicola: My Little Baby. Il film, una non-tanto-celata dichiarazione d'amore nei confronti di alcuni classici del cinema horror anni '80 come Shining, racconterà di Jimmy, un bambino di appena dieci anni. Il giorno di Natale, il piccolo Jimmy riceverà in regalo una coppia di walkie-talkie giocattolo, apparentemente innocui. Tali ricetrasmittenti, però, celano un segreto: ad insaputa della madre, possono mettere il bambino in contatto con un'altra dimensione, all'interno della quale risiede il padre defunto. Peccato che quest'ultimo non sia l'unico in ascolto...

Scritto ad otto mani dal regista in collaborazione con Daniele Gramicca, Salvatore Lizzio, Giorgio Serafini e Filippo Santaniello, il film è stato realizzato negli Stati Uniti. Il cast è composto da LaDon Drummond e il piccolo Ethan Thompson, oltre che da Jeremy Sande (già apparso in Deepwater - Inferno sull'oceano) e da John Ashton, vale a dire il sergente Taggart dei primi due capitoli del cult comico anni '80 Beverly Hills Cop.

Quanto è interessante?
0