È morto Michael Massee, l'attore che sparò a Brandon Lee

di

Da poche ore è stata confermata la triste notizia secondo cui, nella giornata di ieri, l'attore Michael Massee è deceduto per cause ancora non rivelate. Purtroppo, come alcuni di voi ricorderanno, l'attore era tristemente noto come colui che sparò accidentalmente a Brandon Lee ne Il Corvo.

L'attore francese Anthony Delon, collega di Massee per essere stato membro del cast all'interno della serie del 2014 intitolata Interventions, ha condiviso la triste notizia della morte del collega in un messaggio postato su Instagram. Delon ha condiviso una foto che ritrae Michael Massee.
L'attore è nato a Kansas City, Missouri. Come accennato, uno dei momenti più tragici di cui Massee è stato protagonista fu il tragico, celebre e fatale errore sul set de Il Corvo (The Crow), che vedeva come regista Alex Proyas che che uscì sui grandi schermi cinematografici americani nel 1994.
Massee ha ripreso la sua carriera nel 1995. L'attore è apparso in Tales From The Hood e nel film del 1995 film di David Fincher intitolato Seven. Inoltre, ha anche lavorato in The Game e Lost Highway. Tra gli altri suoi lavori possiamo anche ricordare le pellicole The Amazing Spider-Man, The Amazing Spider-Man 2 e Catwoman. L'attore ha avuto anche diversi ruoli ricorrenti sul piccolo schermo. E' apparso, infatti, come Lucius Belyakovin in Carnivale della HBO e nella prima stagione di 24. Altre apparizioni includono X-Files, Alias, Supernatural, House, Fringe, Flash Forward e The Blacklist.
Massee lascia la moglie Ellen Massee e i loro due figli.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0