Muore a 72 anni Ricky Jay, mago e interprete di Boogie Nights e Deadwood

Muore a 72 anni Ricky Jay, mago e interprete di Boogie Nights e Deadwood
di

Ieri abbiamo detto addio al grande Nicolas Roeg, ma oggi apprendiamo della scomparsa di Ricky Jay, spentosi all'età di 72 anni per cause naturali. Jay era soprattutto conosciuto per essere un mago professionista e per aver partecipato come interprete al Boogie Nights di Paul Thomas Anderson e alla serie tv Deadwood della HBO.

Il manager di Jay, Winston Simone, ha dichiarato che l'attore è morto improvvisamente, per cause naturali, aggiungendo commosso: "Era un tipo davvero unico. Non vedremo più personaggi come lui". A confermare la dipartita dell'uomo anche il suo avvocato e il suo partner nella società "di magia" Deceptive Practices, Michael Weber, che ha tweetato: "Sono addolorato nel condividere la notizia che il mio caro amico, insegnante e collaboratore e co-cospiratore se ne è andato per sempre".

Un profilo del New Yorker definiva Jay come "il più talentuoso artista di prestigio oggi vivente", conosciuto anche per i suoi incredibili giochi con le carte e di memoria. È inoltre apparso in diversi film di David Mament, come House of Games, The Spanish Prisoner e Red Belt.

In Deadwood della HBO, Jay ha giocato a carte nel corso della prima stagione con Eddie Sawyer, arrivando anche a curare qualche sceneggiatura di un paio di episodi della serie. Nel 1997 ha anche interpretato un cyber-terrorista in 007 Il domani non muore mai con Pierce Brosnan e ha fornito la sua voce come narratore dell'ottimo Magnolia di P.T. Anderson.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.