Per via del Movimento MeToo, la Disney ha rimosso una scena con Stinky Pete da Toy Story 2

Per via del Movimento MeToo, la Disney ha rimosso una scena con Stinky Pete da Toy Story 2
di

A quanto pare la Disney ha rimosso dal capolavoro Toy Story 2 una celebre scena con protagonista Stinky Pete, villain della pellicola diretta da John Lasseter nel 1995.

La modifica è stata notata immediatamente dopo l'uscita della nuova versione home video per il mercato americano del film, riproposto in occasione dell'arrivo di Toy Story 4.

La sequenza incriminata arrivava durante i titoli di coda, quando venivano mostrati alcuni "momenti sul set" con i personaggi animati a "recitare" in alcune gag che fanno il verso alle papere per i ciak sbagliati durante le riprese: in pratica Woody, Jessie e Bullseye stanno organizzando uno scherzo ai danni di Stinky Pete, ma quando si affacciano nella scatola del giocattolo lo trovano intento a parlare con due Barbie.

Stinky Pete a quel punto fa degli apprezzamenti nei confronti di entrambe le due bambole, scherzando sul fatto di poter trovare loro una parte nel futuro Toy Story 3: Pete prende per mano una delle due e si allontana, senza accorgersi di essere ripreso.

Rivista in chiave Movimento MeToo, la scena può ricordare il comportamento denunciato da molte attrici col quale i produttori/attori/registi promettevano delle parti in film importanti in cambio di favori sessuali, dunque la Disney ha deciso di cancellarla. Ad aggravare la situazione poi il fatto che la regia del film sia stata curata da John Lassetter, a sua volta costretto a lasciare la guida della Pixar dopo numerose accuse di comportamenti inappropriati e molestie sul posto di lavoro (Lasseter è stato assunto dalla Skydance poco tempo dopo)

La Disney, contatta per un commento, si è detta indisponibile. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti.

Per altre notizie, vi ricordiamo che Toy Story 4 è in testa al botteghino mondiale.

Quanto è interessante?
6